Le caratteristiche di un pavimento per esterno.

La scelta di un pavimento per esterno richiede diverse attenzioni. Il primo e più importante deve piacere, su questo non se ne esce. Va poi detto che il fatto che sia solo bello non è sufficiente, specialmente per un pavimento per esterno.
Nel nostro punto vendita di Roma i pavimenti non mancano, ci sono diverse soluzioni per i diversi stili di casa, ma poi ci sono delle caratteristiche che sono uguali per tutti i pavimenti.
Vediamo a cosa porre attenzione:

Pavimenti antisdrucciolo, per evitare di scivolare.

Di un pavimento per esterno va sempre considerato il livello di anti-sdrucciolo. Ovvero di quanto sia sicuro caminarci sopra in caso di pioggia o gelo. Da questo punto di vista i pavimenti non sono tutti uguali. Per esempio nel caso del grès porcellanato il codice “R” determina il livello antisdrucciolo. L’indice di riferimento per esterno è R11 il che garantisce un buon livello di sicurezza del vostro pavimento.
Nel momento della scelta è sempre bene verificare il livello l’antisdrucciolo del pavimento.
Poi è bene anche tenere presente i fattori di utilizzo del pavimento come, ad esempio se il pavimento è completamente scoperto, se invece è coperto da un patio, se ci si trova in una regione in cui è facile che ci siano le gelate notturne, se il pavimento è calpestato solo da persone o se deve anche essere carrabile. Ognuno di questi elementi influisce sulla scelta del pavimento perché maggiore è l’esposizione all’intemperie maggiore deve essere il livello di sicurezza del pavimento.

Pavimenti per esterno carrabili.

Spesso i pavimenti per esterno sono anche carrabili, come ad esempio una rampa di un garage o un parcheggio. In questo caso è bene scegliere un pavimento capace di resistere alla comprensione (ovvero come resiste al peso) che è sicuramente differente fra un passaggio di una persona e una macchina o mezzo pesante. Ma non solo, anche la facilità di pulizia, ovvero la resistenza alle macchie è fattore importante di scelta del pavimento per esterno.
Ad esempio, il cotto è sicuramente bellissimo ma in quanto a resistenza alla comprensione e allo sporco (vista la sua porosità) non è certo il massimo. Diversamente un pavimento in grès dimostra un alto livello di resistenza alla compressione (magari con altezza di 2 cm al posto del tradizionale 1 cm) e una grande resistenza allo sporco, atteso le caratteristiche di impermeabilità che lo rendono inattaccabile dello sporco che non riesce a penetrare, a differenza del cotto che, come abbiamo detto è molto poroso.

Pavimenti per esterno che si integrano nel giardino.

Ci sono due tipologie di pavimento per esterno. Una superficie completamente pavimentata e superfici che si integrano agli spazi verdi del giardino. Ora, a parte le realtà estetiche, questa differenza può influire sulla scelta del pavimento. Una superficie continua come un piazzale o un grande portico o un terrazzo, hanno una posa in opera tradizionale. Diversamente per il giardino possiamo avere anche pavimenti posati per pressione, realizzati con pavimenti che hanno una altezza di 2 centimetri e che si posano a terra e si fissano direttamente e grazie al loro peso. Questa è una soluzione per passaggi pedonali o per piccole superfici.
Altra realtà può essere il decking in legno o in materiali ceramici, facili da posare perché posati su strutture flottanti e di facile manutenzione.

Pavimento per esterno, meglio pensarci un secondo in più.

Come abbiamo detto all’inizio il primo elemento per scegliere un pavimento è che piaccia a chi deve viverlo in casa ogni giorno. Un pavimento rimane del tempo. Per l’esterno gli elementi a cui stare attenti sono diversi, basta fare le domande giuste e mettersi in condizione di scegliere in maniera consapevole.

Rimani in Contatto

Iscriviti alla newsletter di MAM Ceramiche inserendo il tuo nome e la tua email nel form sottostante e cliccando "Iscriviti alla Newsletter" per ricevere aggiornamenti ed offerte sui nostri prodotti.

Iscriviti alla Newsletter

Grazie per aver scelto di iscriverti alla nostra newsletter!

Riceverai presto una e-mail per confermare la tua sottoscrizione.